CGIL a Roma per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

La Cgil Pesaro Urbino aderisce e partecipa alla manifestazione nazionale “Non una di meno” che si svolgerà a Roma sabato 24 novembre per l’eliminazione della violenza contro le donne. Alla mobilitazione tutti possono partecipare.
Da Pesaro, è previsto un pullman che partirà alle 8.45 dalla sede della Cgil provinciale di via Gagarin, alle 9.00 sarà di fronte alla sede Cgil di Fano in via Buozzi e per chi viene dall’entroterra è prevista una fermata al distributore Esso di Cagli alle ore 9.45.
Il corteo parte da piazza della Repubblica alle 14.00 e si conclude in piazza San Giovanni a Roma. Il rientro è previsto per le 22.00.
Per informazioni e adesioni si può chiamare il numero 347.4526159 entro giovedì 22.
“La violenza contro le donne non ha colore – scrivono le organizzatrici – è sempre violenza maschile. Patriarcato e razzismo sono due facce della stessa medaglia: rifiutiamo l’odio, la paura e la violenza del Decreto Salvini costruendo mobilitazione e solidarietà diffusa, in primo luogo con le migranti esposte a violenze reiterate e sulla cui pelle si gioca in modo ancor più tragico la partita della Destra al Governo. Rivendichiamo la libertà di muoverci e di restare, diritto d’asilo, cittadinanza e un permesso di soggiorno europeo senza condizioni svincolato da lavoro, matrimonio e studio.
Il 24 novembre, la manifestazione “Nonunadimeno”: “sarà una marea femminista senza bandiere e simboli identitari o di partito. Privilegiamo i contenuti, la costruzione di rete e relazioni. Abbiamo un piano femminista contro la violenza maschile e di genere con cui vogliamo trasformare la società. IL 25 NOVEMBRE ci troveremo in assemblea nazionale in vista dello sciopero globale delle donne dell’8 Marzo”.

Seminario formazione professionale per docenti neo assunti

L’associazione professionale Proteo Fare Sapere e la FLC CGIL Pesaro e Urbino, organizzano un seminario di formazione professionale per i docenti neo assunti nella scuola di ogni ordine e grado della provincia di Pesaro e Urbino

Il mio primo anno di ruolo

Normativa, diritti-doveri, consigli e suggerimenti per affrontare al meglio l’anno di prova.

Martedì 15 dicembre 2015 – ore 16.00

C/O Circolo ARCI di Villa Fastiggi, via della Concordia – Pesaro

Argomenti previsti

  • Normativa sull’anno di formazione e di prova
  • La professione docente nel sistema scolastico attuale
  • Ruolo del Tutor, del DS e del Comitato di valutazione
  • Indicazioni per il portfolio professionale ed il colloquio finale alla luce del recente DM n.850/2015

Interventi

  • Lilli Gargamelli, Segretaria Generale FLC CGIL Pesaro e Urbino
  • Anna Maria Landini, Dirigente Scolastica I.C. “Giò Pomodoro” Orciano

L’iniziativa di formazione, essendo organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 23/05/2002 e DM 08/06/2005), è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 per la partecipazione in orario di servizio.
Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

Elezioni RSU 2015

Il 3, 4 e 5 marzo 2015 in tutta la Pubblica Amministrazione si rinnovano le Rappresentanze Sindacali nei luoghi di lavoro.
I lavoratori saranno chiamati a rinnovare i loro rappresentanti con un’importante novità: da quest’anno, grazie anche all' "Operazione Centomila" (clicca qui per approfondire) promossa dalla FLC CGIL Pesaro Urbino, i lavoratori precari potranno votare ed essere eletti.
Una grande conquista di civiltà e democrazia e un grande segno di innovazione che potrà ricompattare maggiormente il lavoro. Perché il lavoro può tornare al centro solo se si estende la democrazia in tutti i posti di lavoro, solo se si restituisce cittadinanza piena alle ragioni dei lavoratori e delle lavoratrici.

Leggi tutto

Megas Net: a rischio posti di lavoro. Silenzio dall’amministrazione provinciale

PESARO – Malgrado le nostre ripetute richieste di incontro al Presidente della Provincia di Pesaro Urbino, come FP CGIL, CISL FP e UIL FPL siamo costretti a ricorrere nuovamente alla stampa, per evidenziare la condizione di grave difficoltà e concreto rischio occupazionale relativo ai lavoratori dipendenti della società Megas Net transitati dalla società CSPA della Provincia.

(altro…)

Sanità: luci ed ombre, ancora assente il ruolo che dovrebbe svolgere la Regione

Venerdì scorso, su richiesta di CGIL CISL UIL provinciali, si è svolto un secondo incontro, dopo quello di luglio, con le due direzioni di Marche Nord e dell’Asur, Aldo Ricci e Maria Capalbo, con la presenza delle direzioni sanitarie. Durante l’incontro si è fatto il punto della situazione sui problemi legati alle liste di attesa per le prestazioni specialistiche e non solo. Un riscontro positivo ha trovato la nostra denuncia sull’ennesima penalizzazione in tema di Residenze protette per non autosufficienti, di Residenze sanitarie assistite e centri diurni per malati di Alzheimer.

(altro…)

Protesta e corteo dei lavoratori di tre aziende metalmeccaniche

PESARO – La crisi dell’industria nel nostro territorio continua a mordere. Lo dimostrano tutte gli indicatori. Le cause sono molteplici ma nel caso della Tallarini, della Grossi Lamiere e della Cima (tutte aziende dell’alta Valle del Metauro che impiegano più di 200 dipendenti) il motivo si chiama liquidità bancaria negata.

(altro…)