La provincia di Pesaro Urbino ha perso 750 mila euro di finanziamenti ministeriali provenienti dal bando per l’avviamento dei laboratori di occupabilità.
Il progetto cofinanziato dalle aziende del territorio, tra cui Benelli Armi e Biesse, e da una rete di scuole con l’ITIS Enrico Mattei capofila, è stato “bocciato”.

 

il-resto-del-carlino-14-settembre

Da “Il Resto del Carlino – Pesaro” del 14 settembre 2016


Dopo le proteste di Silvia Gelardi, dirigente dell’ITIS di Urbino che evidenzia il mancato rispetto dei principi di territorialità nell’assegnazione dei fondi e le critiche di Confindustria (leggi l’articolo de “Il Resto del Carlino), l
a segretaria generale provinciale della CGIL Simona Ricci mette a nudo le evidenti responsabilità della Regione Marche e l’assenza di una strategia condivisa per lo sviluppo del territorio provinciale e per l’occupabilità dei giovani.

articolo-carlino

Da “Il Resto del Carlino – Pesaro” del 21 settembre 2016

 

Facebooktwitter