Ieri, 13 aprile 2019, ci ha lasciato Claudio Delle Noci, un compagno che ha dato tanto alla CGIL.

Claudio è stato per tanti di noi un punto di riferimento.

Per anni si è occupato di mercato del lavoro, dal punto di vista normativo era l’esperto al quale generazioni di sindacalisti della nostra organizzazione si sono rivolti, da cui hanno appreso i fondamentali strumenti di conoscenza, per affrontare le complesse problematiche del mondo del lavoro.

Claudio ha contribuito a formare generazioni di delegati e di funzionari sindacali.
E’ stato il primo segretario della Funzione Pubblica CGIL della nostra provincia, ed ha condiviso con tanti altri compagni e compagne momenti difficili della storia del nostro sindacato e del Paese, così come nella nostra provincia.
Tutti noi lo ricordiamo con profondo affetto, per la sua simpatia, l’ironia e lo spirito critico nell’affrontare e analizzare i fatti e le dinamiche sociali e politiche, non facendo sconti a nessuno, neppure al mondo sindacale.

Ci mancherà il suono della tua risata, inconfondibile, così come le tue battute alle volte caustiche, ma sempre rispettose e garbate.
Un pensiero infine va alla famiglia di Claudio, alla quale tutti noi vorremo esprimere la nostra vicinanza.
Ciao Claudio, sarai sempre nei nostri ricordi.

Facebooktwittergoogle_plus