Per 26.300 lavoratori la possibilità di raggiungere il pensionamento con la disciplina ante-Fornero.


Cos’è la settima salvaguardia?

La settima salvaguardia è una misura contenuta nella legge di stabilita’ 2016 (Legge 208/2015), che permette ad altri 26.300 lavoratori di accedere al pensionamento in via eccezionale con le regole antecedenti Legge Monti-Fornero.

I beneficiari (consulta la tabella)

Il provvedimento sostanzialmente ricalca la sesta salvaguardia (legge 147/2014) dalla quale si differenzia per lo spostamento dal 6 gennaio 2016 al 6 gennaio 2017 del termine per maturare la decorrenza della prestazione pensionistica.

Novità introdotte dalla settima salvaguardia

Nella categoria di lavoratori che nel 2011 usufruivano dei permessi o concedo ai sensi della Legge 104 rientrano solo coloro che usufruivano di tali permessi o concedi solo per assistere figli con disabilità grave.

Non possono accedere alla settimana salvaguardia i lavoratori agricoli e gli stagionali che nel 2011 hanno concluso il rapporto di lavoro a tempo determinato.

Come presentare la domanda di accesso alla settima salvaguardia

Le domande vanno presentate entro il 01 marzo 2016 tramite
procedure online INPS oppure tramite raccomandata o PEC alla Direzione territoriale del lavoro (D.T.L.) competente. 

 Documenti utili e modulistica

Circolare 36 (scarica il documento)
Dichiarazione sostitutiva lettera C (scarica il documento)
Dichiarazione sostitutiva lettera D (scarica il documento)
Dichiarazione sostitutiva lettera E (scarica il documento)
Modulo istanze salvaguardati (scarica il documento)

Contatti INCA CGIL Pesaro Urbino
Trova la sede più vicina

Facebooktwittergoogle_plus