Riforma sanitaria regionale. Cgil Cisl Uil alla Conferenza dei Sindaci di Area Vasta, alla Regione, alle Direzioni Asur e Marche Nord: ultima chiamata.

Ad un mese dalla Conferenza dei Sindaci di Area Vasta, svoltasi alla presenza del DG Asur Marini e del Consigliere regionale Volpini, delegato dall’Assessorato, in cui Cgil Cisl Uil hanno espresso tutte le criticità e le sofferenze di una riforma sanitaria regionale che in questa provincia sta mettendo a dura prova cittadini e operatori, strutture ospedaliere e servizi territoriali, nessuna risposta, nessuna informazione e nessuna convocazione sono arrivate dai vertici.

Nonostante gli impegni a riconvocarci, fornendo dati e risposte utili, a tutt’oggi niente è accaduto.

Per questo, ieri (11 ottobre 2017 n.d.r.) è partita una missiva, a firma Ricci per la Cgil, Andreolini per la Cisl e Biagiotti per la Uil, indirizzata a tutti i sindaci e alle direzioni sanitarie con un ultimatum: o parte il confronto oppure si andrà verso una mobilitazione diffusa.

Pesaro, 12 ottobre ’17.

Simona Ricci Segretaria Generale CGIL Pesaro Urbino
Maurizio Andreolini Responsabile AST Cisl Pesaro
Laura Biagiotti Segretaria Regionale UIL FPL

Facebooktwittergoogle_plus