Dis-coll: come funziona la nuova indennità di disoccupazione per i collaboratori

Con la pubblicazione da parte dell’Inps della circolare n. 83 dello scorso 27 aprile, è diventata operativa la nuova prestazione di disoccupazione Dis-Coll.

A chi è rivolta

A partire dal 1° gennaio e per tutto il 2015 (in via sperimentale), potranno beneficiare della prestazione esclusivamente i lavoratori che hanno perso involontariamente l’occupazione, titolari di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa o di collaborazione a progetto iscritti in via esclusiva alla gestione separata dell’INPS.
Sono esclusi dalla prestazione i sindaci e gli amministratori, i pensionati e i titolari di partita IVA.
(altro…)

JOBS ACT e TURISMO: la grande beffa!

Con l’approvazione dei primi decreti attuativi della legge delega n. 183/14, il “Jobs Act”, vengono ulteriormente modificati gli ammortizzatori sociali, cioè dal 1 maggio 2015 ASpI e MINIASpI non esisteranno più e verranno sostituiti dalla Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI), che fornirà ai lavoratori che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione un’indennità mensile di disoccupazione.

Questa nuova indennità penalizza in modo significativo i dipendenti stagionali dei settori turistici,in particolar modo chi riusciva ad accedere all’ASpI.

(altro…)

Disoccupazione in aumento nelle aree dell’entroterra

Indagine Ires Cgil sulle indennità di disoccupazione accolte negli anni 2014 e 2013
A Urbino nel 2014 aumento del 9%, allarmante segnale di deindustrializzazione

Altri dati che fotografano  la pesante crisi dell’occupazione nella nostra provincia.
L’Iris Cgil, questa volta, sulla base dei dati Inps ha voluto confrontare il numero delle di indennità di disoccupazione (Aspi) accolte negli anni 2013 e 2014.
(altro…)