Rivalutazione delle pensioni: solo pochi spiccioli e a gennaio ancora meno

Le pensioni del 2015 sono state rivalutate dello 0,3 per cento. L’aumento effettivo si vedrà meglio nella rata di febbraio, perché a gennaio c’è stato un conguaglio che ha addirittura ridotto l’importo della pensione. La percentuale dello 0,3 per cento è dovuta al fatto che l’aumento dei prezzi è stato davvero molto contenuto. E comunque le pensioni non aumenteranno con la stessa percentuale per tutti.

Come sono aumentate le pensioni? Perchè a gennaio meno soldi? Come funziona la rivalutazione?
Per tutte le informazioni clicca qui e scarica la brochure informativa di LiberEtà

 

SPI Cgil: a gennaio pensioni più basse

E’ la denuncia dello Spi Cgil sulla base del valore Istat definitivo rispetto a quello programmato

Catia Rossetti: “Ennesima dimostrazione dell’indifferenza di questo governo verso i pensionati ammortizzatori sociali delle famiglie”.
(altro…)