VARIAZIONE DI BILANCIO, SINDACATI ALLA REGIONE: LE PRIORITA’ SONO WELFARE, LAVORO, TPL E PROVINCE

Servizi sociali, lavoro, diritto allo studio, trasporto pubblico locale e Province: sono queste le priorità indicate dal sindacato su cui concentrare le risorse disponibili con la revisione di bilancio.

Questo è l’invito rivolto da Cgil-Cisl-Uil delle Marche alla Giunta regionale che si riunirà lunedì prossimo per approvare la proposta da consegnare al Consiglio.

Il sindacato è consapevole che le difficoltà finanziare della Regione Marche, come quella dei Comuni e delle Province, è determinata principalmente dai pesantissimi tagli operati dalla legge di stabilità 2015 che ha sottratto ai nostri territori più di 300 milioni di euro. Scelta avventata le cui conseguenze si stanno scaricando sulle popolazioni, a partire dalle fasce sociali più deboli, alla quale il Governo dovrebbe porre immediatamente rimedio.

(altro…)

Regione, Province e Anci tutti contro la Legge di Stabilità

Oggi ad Ancona presidio dei dipendenti delle province di Pesaro Urbino e Ancona

ANCONA – Si sono dati appuntamento davanti al palazzo della Regione i dipendenti della Provincia di Pesaro Urbino e di Ancona per protestare contro il riordino delle Province e i tanti punti interrogativi che incombono sulle mansioni dell’ente e sul futuro dei suoi dipendenti.
(altro…)