Un’ora di lavoro per i lavoratori e le imprese colpite dal terremoto.


Anche nella provincia di Pesaro Urbino Confindustria e le Segreterie di Cgil, Cisl e Uil, in attuazione di un accordo nazionale sottoscritto l’8 settembre u.s., hanno avviato un’iniziativa congiunta per aiutare i lavoratori e le imprese delle Marche e del Centro Italia duramente colpiti dagli eventi sismici del 24 agosto, 28 e 30 ottobre 2016.

In analogia con gli interventi concordati e svolti in precedenti occasioni, Confindustria e Cgil, Cisl e Uil rilanciano la sottoscrizione unitaria a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.

Tramite apposita delega rilasciata dai singoli lavoratori verrà realizzata nelle aziende della nostra provincia la raccolta di contributi volontari, mediante trattenuta dalla busta paga del mese di novembre o dicembre 2016, di un importo pari ad un’ora di lavoro.
Un contributo equivalente sarà versato da parte di ciascuna impresa.

I contributi così raccolti saranno versati su un conto corrente bancario appositamente attivato:
presso Monte Paschi di Siena

IBAN: IT 94 V 01030 03201 000002589031
BIC – PASCITMMRM
intestato a
CONFINDUSTRIA, CGIL, CISL, UIL FONDO DI SOLIDARIETÀ PER LE POPOLAZIONI CENTRO ITALIA

La raccolta fondi avrà termine il 31 gennaio 2017 e le parti hanno concordato di procedere ad una valutazione sulle modalità dell’intervento di sostegno con l’obiettivo di garantire la certezza della destinazione e la loro più rapida utilizzazione ai fini della ricostruzione.

Facebooktwitter