Lunedì 29 marzo 2021 alle ore 17:00 a cura del Coordinamento Donne Spi Cgil Pesaro e Urbino


………in questi 15 giorni che hanno deciso la mia vita ho sofferto, pianto, ma non credete che qualcuno mi abbia vista. Ho pianto in silenzio guardandomi attorno e scorgendo per la prima volta gli abissi della vita.. (pg 32)

……ora qui vicino a questa macchina, in questa terra che non riesco ad odiare perchè mi ha insegnato tante cose, ricordo con il cuore pieno di mestizia i giorni della mia fanciullezza, il caro cielo azzurro, la mia mamma…. (pg 74)

…… Eravamo noi italiani, la razza che non si abbatte, la gente che amo più di me stessa, perchè ognuno di loro è per me un pezzettino della mia Italia… guardo il cielo…. il giorno che segnerà la fine della nostra prigionia molte stelle si sfileranno nel cielo. (pg 76)

Il giorno 29 marzo 2021 ore 17
3 generazioni di donne
Arianna Radi, Marta Orazi, Elisabetta Gabrielli

“leggono e commentano”
insieme all’autrice e alle compagne del Coordinamento Provinciale SPI CGIL di Pesaro-Urbino

il libro di Anna Paola Moretti:

“CONSIDERATE CHE AVEVO QUINDICI ANNI”

All’incontro on-line parteciperà Bruna Castellani, figlia della protagonista.


….non è possibile raccontare….. quando tento mi accorgo che gli altri guardano stupiti, perplessi, poi mi pregano di cambiare discorso…perchè non possono sentire… un muro si leva tra me e il mondo. (Lidia Beccaria Rolfi)

Facebooktwitter